Antonio Del Vecchio
23/05/15

Continua la guerra dei manifesti-gazebo, a Rignano Garganico. Ecco la risposta dell’Ente.

Rignano G. Il manifesto comunale contenente l'Avviso pubblico Rignano G. Il manifesto comunale contenente l'Avviso pubblico

RIGNANO GARGANICO. Pronta e immediata la risposta dell’Amministrazione Comunale all’accusa di scarsa trasparenza rivolta ieri dal PD con il solito Gazebo esposto in corso Roma, di cui abbiamo già dato notizia. Stamattina è comparso negli appositi e regolamentari spazi  espositivi il manifesto contenente l’Avviso pubblico di richiesta e selezione di personale di categoria A/1 occorrente all’Ente locale per l’assolvimento delle varie incombenze.

Come possiamo colloquiare – ha affermato al riguardo l’assessore Giosuè Del Vecchio -  ed avere un rapporto corretto con un’opposizione che cerca ad ogni pien sospinto di strumentalizzare e portare acqua  al proprio mulino?. Anche questa volta – ha egli continuato imperterrito – è stata scornata e l’amico consigliere Matteo Nardella non ci ha fatto proprio bella figura. E di questo mi dispiace tanto, perché voglio per davvero che si istauri in sede  istituzionale un clima sereno e un rapporto dialettico e corretto tra maggioranza ed opposizione. Tanto per il raggiungimento del bene collettivo e la crescita socio-economica del paese”. La burocrazia, a suo dire, ha i suoi tempi da rispettare e in questo caso sono stati piuttosto celeri, se è vero come è vero, che il “manifesto” in parola è comparso appena, 12 ore dopo la contestazione, e  tre giorni dopo la pubblicazione sul sito istituzionale dell’Ente. Pertanto nessuno ci ha perso nulla, né è stata infranta la democrazia.  

Letto 671 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.