Antonio Del Vecchio
13/05/15

Opere Pubbliche: si moltiplicano i cantieri ad Apricena

APRICENA – “In questo nostro primo anno di Amministrazione posso dire con orgoglio che stiamo lavorando in concreto per lo sviluppo, la crescita e il miglioramento della nostra Città. Stiamo aprendo decine cantieri pubblici, partendo dalle strade, per ridare dignità e maggiori servizi alla Popolazione”.

Così il Sindaco Antonio Potenza presenta gli ultimi lavori pubblici partiti ad Apricena che stanno coinvolgendo buona parte del territorio. “Opere intraprese con grande responsabilità e impegno, nonostante il periodo di ristrettezze economiche. Con risultati evidenti
resi possibili dal grande lavoro portato avanti dall’Assessore ai Lavori Pubblici Paolo Dell’Erba”. “In queste settimane, grazie all’impegno di Dell’Erba e della nostra Amministrazione – va avanti Potenza – sono attivi o in partenza decine di lavori pubblici che portano sviluppo e occupazione”. “Abbiamo voluto dare prima di tutto grande priorità alle strade – sottolinea l’Assessore Dell’Erba – intervenendo in maniera drastica su alcune arterie di traffico essenziali per Apricena, come Via Italia e Via Papa Giovanni XXIII. Stiamo inoltre dando una riqualificazione totale al nostro verde pubblico e stiamo istallando quasi 50 cestini per le strade e nei parchi. A breve sarà realizzato un parcheggio nei pressi del supermercato Sisa, finanziato esclusivamente con fondi privati da noi intercettati, che risolverà buona parte dei problemi di gestione del traffico in quella zona”. “A tutto questo vanno aggiunti – riprende il Sindaco – i lavori per la realizzazione della Pista Ciclabile - Green Way, quasi ultimati, il recupero di Cava Tortorelli, l’istallazione di pannelli fotovoltaici su tre edifici scolastici, la realizzazione, dopo decenni, di 170 loculi cimiteriali per sanare una situazione di difficoltà che ad Apricena si viveva da anni”. “A breve – spiega Dell’Erba – saranno realizzati tre chioschi in altrettanti punti di  Apricena, che creeranno nuove occasioni
di lavoro con importanti investimenti privati. E ancora apriranno 25 piccoli cantieri per il recupero di marciapiedi e facciate e lo smaltimento controllato di amianto. Lavori resi possibili grazie ai
contributi stanziati nel bilancio 2015 da questa Amministrazione”. “Stiamo veramente facendo un lavoro che ci deve riempire tutti d’orgoglio, noi Amministratori e i nostri Concittadini”, dice ancora Potenza. “Questo è, secondo noi, il modo giusto di dare senso alla politica, lavorando al servizio e per il bene dei Cittadini. Con questo spirito e grazie ai tanti attestati di stima che riceviamo – conclude il Sindaco – andiamo avanti nell’interesse esclusivo della nostra Città”.

Letto 954 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.