Antonio Del Vecchio
11/05/15

Leo Di Gioia a Rignano:” i problemi non sono né di destra, né di sinistra e vanno risolti!

Leo Di Gioia tra l'assessore Giosuè Del Vecchio (sx) e il sindaco Vito Di Carlo Leo Di Gioia tra l'assessore Giosuè Del Vecchio (sx) e il sindaco Vito Di Carlo

RIGNANO GARGANICO. I problemi non sono né di destra, né di sinistra. Sono tali e vanno risolti indipendentemente da chi li sottopone o ne sollecita la soluzione. Basta con l’antico vizio della clientela e del voto di scambio.

Più o meno è stata questa la filosofia degli interventi nell’ incontro-dibattito svoltosi ieri sera, 10 maggio dalle ore 18.00 in poi, presso la sala consiliare del Municipio di  Rignano Garganico, addobbato di tutto punto di manifesti, bandiere e rose rosse in onore della Festa della Mamma. Ospite della serata, come annunciato, è stato l’assessore uscente al Bilancio e al Patrimonio della Regione Puglia, Leo Di Gioia, in veste questa volta di candidato consigliere nella lista “Emiliano Sindaco di Puglia”, la prima a farsi viva in paese in questa tornata elettorale per il rinnovo della massima assise elettiva pugliese. Al tavolo della Presidenza c’erano tutti i suoi sostenitori, dal sindaco Vito Di Carlo al vice Michele Ciavarella, dall’assessore Giosuè Del Vecchio ai consiglieri delegati, Antonio De Angelis e Giovanni Draisci. Sala discretamente piena di cittadini, simpatizzanti e curiosi dell’uno e l’altro sesso. Sono state toccate quasi tutte le questioni locali collegate a vario titolo con  la Regione: strade e ponti in pianura, strade urbane ed opere pubbliche; programma pluriennale, PUG, ecc. Tutti hanno apprezzato durante i loro interventi l’interessamento e la disponibilità dell’illustre ospite che, a sua volta, ha assicurato la sua imparzialità e impegno concreto per la soluzione dei problemi reali legati allo sviluppo armonico socio-economico della Capitanata e della Puglia. Al termine, l’assemblea, unitamente all’ospite si è spostata in Corso Roma, al civico n. 41, dove è stata inaugurata la sede del movimento politico in parola. Ora si attende l’arrivo degli altri contendenti, di cui alcuni sono già apparsi tramite manifesto, di cui daremo altrettanto notizia ed evidenza alla pari.

 

Letto 837 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.