Antonio Del Vecchio
08/05/15

Presto partiranno i lavori di recupero delle Palazzine Popolari di Via Togliatti, ad Apricena

APRICENA – Entro la fine del mese di maggio aprirà un importante cantiere per il recupero totale di tre palazzine di alloggi popolari in via Togliatti, in zona Sacra Famiglia. “Si tratta dei tre immobili situati ai civici 24, 26, 28, nei pressi della scuola elementare “Padre Pio”, spiega il Consigliere Comunale Ivan Augelli.

“Strutture per cui già dalla nostra passata esperienza amministrativa, ci siamo mossi in prima persona con il Sindaco Antonio Potenza, affinché venissero effettuati interventi importanti”. “Siamo oggi molto soddisfatti – va avanti Augelli – di apprendere che l’Arca, l’Agenzia Regionale per la Casa e l’Abitare (ex Iacp, Istituto autonomo case popolari), ha stanziato oltre 350mila euro per effettuare un intervento di recupero totale di quelle tre strutture. Si tratta di palazzine che necessitano da molti anni di interventi e la nostra Amministrazione, accogliendo le richieste dei tanti nuclei familiari residenti, si è fatta portavoce delle loro esigenze sollecitando l’agenzia ad intervenire”. “Già da dicembre – sottolinea Augelli – abbiamo ricevuto una comunicazione dall’Arca in cui si annunciava l’inizio dei lavori per il 2015. Mi sonopersonalmente informato presso gli uffici tecnici della struttura provinciale, per chiedere una accelerazione sui tempi, che non dipendono dal Comune di Apricena, visto che si tratta di lavori gestiti direttamente dall’Arca. Ho avuto rassicurazioni che l’appalto è stato aggiudicato a metà aprile e che l’azienda, come prevede la legge, ha 45 giorni di tempo per avviare il cantiere”.
“Voglio ringraziare il Sindaco Antonio Potenza che ci ha affiancati in questo percorso, così come voglio esprimere gratitudine all’Arca, per aver compreso la necessità di un intervento reclamato a gran voce da tante famiglie da quasi dieci anni. Finalmente questi nostri Concittadini - conclude Augelli – avranno risposte con i fatti a richieste rimaste per troppo tempo inascoltate”.

Letto 544 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.