Antonio Del Vecchio
08/04/15

Assunti altri due giovani volontari per l’attivazione del Progetto di Servizio Civile, ad Apricena

Apricena. Al centro: l'assessore al ramo, Agata Soccio Apricena. Al centro: l'assessore al ramo, Agata Soccio

APRICENA - Assunti altri due giovani volontari dal Comune di Apricena. Collaboreranno allo svolgimento del  progetto di Servizio Civile, denominato “E’ tempo di impegnarsi”. Lo faranno  in attività di supporto formative, culturali e ricreative per incentivare lo studio e la formazione e contrastare il fenomeno dell’abbandono scolastico.

A quanto si apprende, il bando è destinato a Cittadini italiani e stranieri residenti in Italia che non abbiano superato al momento della presentazione della domanda il 29 esimo anno d’età e che gli anzidetti  termini di presentazione scadono improrogabilmente il prossimo 23 aprile alle ore 14.00.  Secondo l’Assessore alle Politiche Sociali si è di fronte ad “ un’altra importante occasione” attivata nel campo dei Servizi Sociali per dare a due ragazzi l’ “ulteriore opportunità” di  poter lavorare negli “uffici  e con le istituzioni del territorio”.  Secondo il dire della amministratrice, Il progetto “E’ tempo di impegnarsi”, si avvarrebbe delle risorse messe a disposizione  dal Servizio Civile nazionale, pervenute  pochi mesi dopo l’attivazione della  misura “Diamo spazio al sapere”, già avviata grazie ai fondi del progetto europeo “Garanzia Giovani”. È  quanto contenuto nella prima parte del comunicato stampa pervenutoci in redazione questa mattina. Eccovi il resto dello scritto: <<…Due importanti iniziative che testimoniano la bontà delle nostra capacità di programmazione e l’attenzione a tematiche importanti quali il fenomeno dell’abbandono scolastico”. “Con l’attivazione di questo nuovo bando – sottolinea il Sindaco Antonio Potenza – aumentiamo il numero di ragazzi che collaborano con il nostro Comune. È motivo di grande orgoglio per la nostra Amministrazione che in un anno ha già dato occasione a undici ragazzi sotto i trent’anni di avere una occasione per accedere al mondo del lavoro”. “Oltre ai due ragazzi del Servizio Civile e ai 4 del progetto “GaranziaGiovani” – va avanti Potenza – con il nostro Comune collaborano altri 4 giovani vincitori di un tirocinio formativo attivato con la Provincia di Foggia e una neolaureata vincitrice della borsa di studio attivata dalla nostra Amministrazione per i neolaureati di Apricena. Questa – conclude il Primo Cittadino – è la strada che seguiremo anche in futuro”. Le informazioni e il modulo di domanda  per partecipare al bando “E’ tempo di impegnarsi” sono disponibili sul sito del Comune di Apricena nella sezione Albo Pretorio (pubblicazione n.490, link alla domandahttp://www.comune.apricena.fg.it/mc/mc_attachment.php?x=&mc=10882). E’
possibile presentare la domanda tramite posta elettronica all’indirizzo protocollo@pec apricena.com, tramite raccomandata A/R all’ufficio protocollo del Comune di Apricena (corso Gen.Torelli, 59 Apricena), oppure consegnata a mano allo stesso ufficio>>.

Letto 675 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.