Antonio Del Vecchio
13/01/15

Borse Lavoro: al via il bando pubblico ad Apricena

APRICENA – E’ stato pubblicato sul sito del Comune di Apricena il bando per la formazione di un elenco di persone da impiegare attraverso le  Borse Lavoro. Si tratta di un avviso pubblico rivolto a tutti gli Apricenesi e la graduatoria sarà stilata da un’apposita commissione seguendo criteri di anzianità di disoccupazione e reddito.

Gli interessati a presentare domanda possono scaricare la documentazione necessaria all’Albo Pretorio, o recarsi presso gli uffici comunali per qualsiasi chiarimento. Alla domanda vanno allegati documento di identità, certificazione Isee e documentazione dalla quale si evince lo stato occupazionale.“Continua l’impegno della nostra Amministrazione attraverso misure importanti e concrete che danno sostegno ai tanti disoccupati di Apricena”, afferma il Sindaco Antonio Potenza. “Come promesso stiamo proseguendo con l’istituzione delle borse lavoro che, solo negli ultimi tre mesi del 2014, hanno dato occupazione a centinaia di Cittadini in difficoltà. Avevamo dichiarato che avremmo proseguito su questa strada e già in questo inizio anno abbiamo pubblicato il bando dal quale, nel massimo della trasparenza, saranno di volta in volta chiamati a lavorare i nostri Concittadini”.“Grazie a loro e alla nostra iniziativa proseguiamo quel percorso iniziato già nel 2012 quando, per la prima volta nella storia della nostra Città, abbiamo istituito i voucher. Scelte che rivendichiamo con orgoglio, perché, con i voucher e le borse lavoro, otteniamo il duplice obiettivo di garantire un sostegno a chi si trova in difficoltà e, allo stesso tempo, realizziamo opere pubbliche che migliorano la nostra Apricena. Come già si è visto, in questi mesi, con i cantieri realizzati. A tal proposito – sottolinea Potenza – voglio ricordare che molti cantieri saranno realizzati, nel tempo, seguendo le segnalazioni arrivate all’Ufficio Tecnico direttamente dai Cittadini, grazie al modulo che noi abbiamo messo a disposizione da mesi. Un’altra novità introdotta dalla nostra Amministrazione”.“È questa la strada che abbiamo sempre seguito e sulla quale andremo avanti – precisa Potenza – per dare un sostegno a quanti più Concittadini in difficoltà. Siamo soddisfatti del riscontro che abbiamo confrontandoci direttamente con gli Apricenesi su questo e altri temi. Certo qualcuno si diverte ancora a scrivere inesattezze sul mondo “virtuale” della rete, arrivando anche ad assumersi paternità di scelte che appartengono a noi e alla nostra storia amministrativa e non certo a quella di chi è figlio legittimo di una classe politica che della parola trasparenza non conosce nemmeno il significato”, conclude il Primo Cittadino.  

 

Letto 989 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.