Antonio Del Vecchio
15/12/14

Anche il governo di Rignano G. dà il suo cordiale benvenuto al nuovo Prefetto Tirone

Rignano G. Veduta da Est Rignano G. Veduta da Est

RIGNANO GARGANICO. Alla Prefettura di Foggia, rivolti ringraziamenti ed auguri di benvenuto anche dal Comune di Rignano Garganico. Il riferimento è all’avvenuto cambio di guardia al massimo vertice governativo provinciale.

Come noto, dopo regolare svolgimento del proprio mandato istituzionale Luisa Latella lascia l’importante incarico, trasferita ad altra sede.  Al suo posto subentra Maria Tirone. Tutto questo sta a significare che il lavoro femminile è apprezzato dalla collettività e fanno del nostro Capoluogo uno dei più avanzati d’Italia sui temi dell’emancipazione e dell’ammodernamento. “La dott.ssa Luisa Latella – dichiara il Sindaco di Rignano, Vito Di Carlo - non ci ha lasciato mai soli e ci ha trattato in termini di rapporti istituzionali alla pari dei centri più grandi. Non solo – ha continuato – ma spesso ha espresso  la sua vicinanza ai problemi del paese, con la presenza fisica ed affettiva, come una mamma fa per le sue creature. Pertanto, a nome e per conto dell’Amministrazione, mi permetto di esprimere alla prima i più avvertiti ringraziamenti, mentre al nuovo Prefetto Tironi i più fervidi e sinceri  auguri di buon lavoro. Sono certo che anche lei dimostrerà nei confronti della nostra realtà il medesimo interessamento e pari sentimenti”. L’assessore Giosuè Del Vecchio, dal canto suo, si è intrattenuto sulle suscettibilità paesane, affermando: “ il nostro è un paese piccolo, ma ha un bel aspetto e una grande storia. Spero che la dott.sa Tirone venga al più presto a farci visita e ad ammirare le nostre bellezze paesaggistiche, a cominciare dal panorama, e a conoscere il centro storico e il Presepe Vivente, uno dei più partecipati ed originali della provincia, nonché  il Museo di Grotta Paglicci, considerato uno dei siti paleolitici tra i più importanti del mondo!”

 

 

 

Letto 562 volte Ultima modifica il Lunedì, 15 Dicembre 2014 12:28
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.