Antonio Del Vecchio
20/11/14

Attentato alla tabaccheria: solidarietà dell’Amministrazione Comunale di Apricena

APRICENA – L’Amministrazione Comunale esprime tutta la propria solidarietà alla famiglia Violano, titolare della tabaccheria “La Cicca”, danneggiata da un attentato dinamitardo nella notte di giovedì 20 novembre.

“E’ da vigliacchi colpire famiglie oneste che hanno speso una vita a costruire, con sacrificio, la propria attività lavorativa”, dichiarano il Sindaco Antonio Potenza e l’Assessore alla Sicurezza Giuseppe Solimando. “Come Amministrazione condanniamo senza riserve un gesto inqualificabile, da codardi. Stamattina siamo stati sul luogo e abbiamo garantito tutta la nostra vicinanza ai titolari de “La Cicca”. Auspichiamo che in tempi brevi forze dell’ordine consegnino nelle mani della Giustizia i responsabili. E ci mettiamo a disposizione della famiglia. La sicurezza dei Cittadini è un aspetto fondamentale da tutelare e questi atti non hanno nulla a che vedere con la tradizione di civiltà del nostro territorio”.

Letto 599 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.