Antonio Del Vecchio
23/06/14

Tavola rotonda su mercato, fiera, tasse comunali e miglioramento viabilità, ad Apricena

APRICENA. Se c’è commercio, c’è anche economia. Ecco spiegato il perché la nuova Amministrazione Comunale, a guida Potenza, ha inteso puntare per primo sui temi a loro più cari, quali: mercato, fiera, tasse comunali e miglioramento della viabilità.

E questo al fine di addivenire a proposte condivise e a tradurre la soluzione in atti concreti, ma soprattutto “ per gettare le basi di un rapporto che porti ad una crescita generale per la collettività. Tali conclusioni sono tratte alla tavola rotonda, promossa dall’Ente Locale e svoltasi qualche giorno fa  presso la Sala Consiliare di Palazzo di città. Per l’occasione l’Esecutivo si è reso visibile tramite le persone del Sindaco Antonio Potenza e Nazario Di Lella, Consigliere con delega alle Attività inerenti al settore in parola. In proposito abbiamo raccolto le dichiarazioni principali rilasciate dal Primo Cittadino e riportate in un comunicato stampa diffuso dall’Ufficio preposto in ogni dove. “Come nostra abitudine – ha spiegato il Sindaco – puntiamo ad incontrare i rappresentanti di ogni categoria produttiva per approfondire le istanze del settore e cercare di risolvere i problemi, crescendo come Comunità. Insieme ai commercianti abbiamo affrontato, tra le altre cose, il problema dell’organizzazione della Fiera di Santa Maria, in programma nel prossimo mese di settembre”. L’anzidetta manifestazione dovrebbe continuare il suo svolgimento nell’area centrale della città. Pertanto, si punterà a migliorare la logistica e quindi la viabilità, provvedendo a risolvere taluni aspetti critici, come la sicurezza e rendendo più fruibili e più ampi gli spazi interessati. Il consigliere delegato Di Lella, dal canto suo, si è soffermato sulla possibilità di organizzare anche dei mercati rionali specifici. Un aspetto, quest’ultimo, assai condiviso in quanto potrebbe dare una marcia in più all’intero settore. Un esempio in tal senso sarebbe già stato sperimentato in passato con i mercati periodici dell’antiquariato su Piazzale Andrea Costa. Infine, Potenza, conclude:   “Siamo consapevoli che solo con la condivisione, attuando anche un’opera di semplificazione burocratica e soprattutto di abbattimento dei costi a carico degli esercenti, potremo favorire la ripresa di un settore che soffre fortemente la crisi economica e che comunque rappresenta una fetta importante dell’economia locale. Da parte nostra – conclude Potenza – ci sarà la massima disponibilità ad organizzare iniziative che puntano a risollevare e a dare visibilità alle attività commerciali di Apricena”.

 

 

Letto 976 volte Ultima modifica il Lunedì, 23 Giugno 2014 18:03
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.