Antonio Del Vecchio
13/06/14

Piano Sociale di Zona: l’ex- segretaria Giuliana Galantino torna a Rignano

RIGNANO GARGANICO . La dottoressa Giuliana Galantino, si appresta a  tornare di nuovo a Rignano. Questa volta non viene in veste di segretaria comunale, ma di “Commissaria ad acta”. Lo fa per provvedere in tempi brevi alla stesura e gestione del nuovo Piano Sociale di Zona.

Quest’ultimo interessa, oltre a Rignano, i Comuni di Sannicandro Garganico, San Giovanni Rotondo e San Marco in Lamis, in qualità di capofila. A renderlo noto con una certa euforia ci ha pensato il Movimento politico “Primavera Rignanese”. Lo ha fatto con un comunicato – volantino diffuso a tappeto in paese, di cui riferiamo di seguito ampli stralci. Nel documento si fa sapere, in primo luogo, che l’anzidetto piano da circa due anni era bloccato, nonostante la diffida regionale. Lo era per via dell’inefficienza del governo cittadino e soprattutto per la “prepotenza” del Comune di San Giovanni R. Secondo gli estensori, entrambi avrebbero deliberato  qualche mese fa, “…fregandosi delle ns proposte e soprattutto del Regolamento che stabilisce che ogni decisione va assunta all’unanimità. Sta qui, dunque, la bocciatura dell’anzidetto Piano da parte della Regione e la conseguente nomina del Commissario… nella persona della Galantino…”. Così pure, in virtù di “siffatta miopia” il territorio in parola sarebbe   stato particolarmente penalizzato con i seguenti disservizi: l’allontanamento dei professionisti preposti, l’Assistenza Domiciliare Educativa l’Assistenza Specialistica agli alunni disabili e via discorrendo. Si da,poi, notizia che collaboreranno con la Galantino, in veste di  sub-commissari: Vittoria Gualano,Responsabile del Settore AA.GG. e Politiche Sociali del Comune di SanMarco in L.; Giacomo Scalzulli, Segretario Generale del Comune di San Giovanni Rotondo, e Emanuele Attilio Pepe, in qualità di Funzionario dell’Ufficio Programmazione Sociale e Integrazione Sociosanitaria della Regione Puglia. Lo scritto si conclude, preannunciando che  seguirà, a breve, sulla questione “una dettagliata analisi politica di tutta la faccenda coronata da un vero fallimento…”.

 

Letto 935 volte Ultima modifica il Sabato, 14 Giugno 2014 14:17
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.