Antonio Del Vecchio
26/06/18

Discarica abusiva: il Comune si costituisce parte civile, ad Apricena

APRICENA.- L'amministrazione Comunale si costituirà parte civile nel processo penale contro i delinquenti responsabili del disastro ambientale,
accertato dalle attività svolte magistralmente dalla Stazione dei CARABINIERI di Apricena, che hanno portato al ritrovamento di una discarica abusiva in agro  di Apricena, nei pressi della ss89 verso San Nicandro Garganico, vicino ad un'area dove tristemente per anni il Comune di Apricena ha scaricato  l'immondizia della città.  QUESTA AMMINISTRAZIONE COMUNALE, da anni attenta alle tematiche ambientali, QUOTIDIANAMENTE e spesso in silenzio denuncia tanti episodi di illegalità e collabora attivamente, come fatto in questo caso, con le FORZE DELL' ORDINE per il controllo del territorio. Anche in questo caso la CITTÀ DI APRICENA si costituirà parte civile, come già fatto in precedenza e soprattutto continuerà a non girare la testa dall' altra parte come purtroppo è stato in passato. Si ringrazia il Maresciallo Giuseppe Sillitti ed i suoi collaboratori per l'intervento in questione e  si invita la popolazione a continuare a denunciare qualunque tipo di attività illecita nella nostra città, esattamente come fatto in questo caso da alcuni cittadini.
 
N.B. Comunicato stampa del Comune
Letto 153 volte Ultima modifica il Martedì, 26 Giugno 2018 09:59
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.