Antonio Del Vecchio
28/02/18

Oggi, alle ore 14,30, il rignanese Luigi Palladino, candidato al Senato, interverrà a Teleblu

RIGNANO GARGANICO.  Oggi alle ore 14,30, l’emittente foggiana TELEBLU manderà in onda  una intervista ad  un candidato di Rignano Garganico, in lizza alle elezioni politiche del 4 marzo prossimo. Si chiama Luigi Palladino (classe 1956),  ex-prete passionista ed attualmente in servizio come Vigile Urbano in quel di Foggia.

Egli corre come candidato all’uninominale del Senato per la compagine di Forza nuova sotto il simbolo”FN- Fiamma Tricolore” con sotto la scritta “Italia agli Italiani”. Luigi è figlio d’arte in paese. Infatti, il papà Francesco, scomparso alcuni anni or sono, ha militato per l’intera vita nelle file del Movimento Sociale Italiano. Persona assai stimata per la sua coerenza politica anche dagli avversari, ha rivestito perennemente la carica di segretario della locale sezione, alternando la sua funzione con quella di Presidente della Sezione dei Combattenti e reduci. I tre figli, compreso Luigi, lo hanno seguito passo passo nel medesimo credo politico, partecipando attivamente a tutte le iniziative politiche ed elettorali tenutesi in paese, allorché presenti in paese e liberi da impegni di lavoro e di servizio. È  una famiglia politica, un po’ simile a quella dei Tatarella. Il primo figlio Pinuccio, come l’altro onorevole e teorico della svolta,  ha seguito il partito in tutte le sue evoluzioni e denominazioni, mentre Luigi è rimasto sempre un po’ la mente della famiglia, prospettando idee e programmi. Non solo ma è stato onnipresente ed attivo nelle manifestazioni combattentistiche. Anzi, senza di lui la commemorazione del 4 Novembre non si sarebbe mai fatta. Va precisato che Rignano si onore anche di un secondo candidato. Si tratta di Antonello Soccio, candidato per lo stesso collegio, nella lista "Potere al Popolo".  Buona visione!

Letto 454 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.