Antonio Del Vecchio
27/01/18

Scelte decisive per l'orientamento e Scuole Superiori, a Peschici

PESCHICI. E’ tempo di scelte: orientamento scolastico e scuole superiori, un bivio importante in materia di futuro.

Fortunatamente il nostro territorio possiede una vasta offerta formativa, dagli studi classici a quelli scientifici, dal percorso tecnico a quello professionale; mi rendo conto che a volte le scelte sono dettate dalla passione, altre volte dal grado di difficoltà, (anche se non esistono scuole facili o difficili) altre ancora da
motivi logistici o di trasposto. L’importante è che ci sia consapevolezza piena che tra tutti gli indirizzi a disposizione si scelga quello più consono al proprio profilo di personalità.Quest’anno anche una nuova possibilità di studi proiettati verso il settore socio sanitario a completamento di un quadro di indirizzi esaustivi per la formazione dei discenti e della futura classe dirigente del nostro paese. Nell’augurare alla popolazione scolastica che oggi frequenta l’ultimo anno delle medie inferiori la scelta migliore per i propri studi
superiori, auspico una visione condivisa delle scelte operate dalle istituzioni scolastiche, superando steccati, campanilismi e forse anche stucchevoli contrapposizioni personali, ponendo così al primo posto dei propri obiettivi professionali, il conseguimento del bene comune e la capacità esplicita di lavorare insieme all’intera comunità garganica. Approfitto per comunicare un’importante notizia, restando in ambito culturale, che riguarda la nostra Peschici. La Regione Puglia, nell’ambito del progetto «Community Library» ha finanziato il nostro Comune di un importo pari ad euro 738.611,93 da destinarsi al restauro e la valorizzazione della Biblioteca Comunale. Volevo tranquillizzare i concittadini e rassicurare la comunità sulla certezza del finanziamento ottenuto. Stiamo lavorando per una Peschici migliore, e lo stiamo facendo partendo dai pilastri della cultura, dell’istruzione e della formazione. Francesco Tavaglione Sindaco di Peschici

Letto 128 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.