Antonio Del Vecchio
24/11/17

Cantieri per 15 milioni di euro, ad Alberona

ALBERONA (Fg) – Opere e lavori pubblici per circa 15milioni di euro: è questo l’ammontare complessivo dei finanziamenti ottenuti dal Comune di Alberona

per investimenti che, a partire da quest’anno e per i prossimi mesi, incideranno in modo positivo su sicurezza, viabilità e servizi destinati ai cittadini. Il capitolo più corposo è quello dedicato alla messa in sicurezza delle aree caratterizzate da dissesto idrogeologico: 1.870.000 euro saranno utilizzati per il completamento dei lavori di contenimento e riassetto delle aree attinenti a via Volturino, Zona Municipio e Via Belvedere, mentre 1.150.000 euro sono destinati a interventi su via delle Vigne. Importanti anche i lavori previsti sulle strade Tuoro-Vulgano, con 1.120.000 euro da utilizzare per le opere. Particolarmente consistenti gli interventi da realizzare nel medio-lungo termine sulla strada provinciale 130: tra le opere del secondo lotto e quelle previste per il tratto da Lucera a Roseto Valfortore, saranno impegnati 6.500.000 euro utili alla messa in sicurezza dell’importante arteria viaria caratterizzata da frane, smottamenti, insufficienza della segnaletica verticale e orizzontale. Sul fronte dell’efficientamento energetico, oltre 1.300.000 euro saranno impiegati per le scuole, la palestra, la piscina e il campo sportivo. Proprio il campo sportivo, inoltre, sarà oggetto di interventi di adeguamento e sicurezza con un finanziamento pari a 2.480.000 euro. E’ di questi giorni, poi, la notizia dell’assegnazione da parte della Regione Puglia di un ulteriore finanziamento pari a 655mila euro rinveniente dagli accantonamenti delle royalties idrocarburi. 

N.B. Comunicato stampa del Comune

 

 

Letto 276 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.