Antonio Del Vecchio
21/09/17

Eletti quattro sindaci garganici nel Consiglio Direttivo dell’Anci Puglia, a Bari

PESCHICI. Nel nuovo Consiglio Direttivo dell’Anci di Puglia (Associazione Nazionale Comun i Italiani) vi fanno parte ben quattro i sindaci garganici*.

Si tratta  di Angelo Riccardi di Manfredonia, Giuseppe Nobiletti di Vieste e Rocco Di Brina di Carpino. Come per il Presidente, di cui si dirà, ad eleggerli assieme agli altri componenti è stata  l’assemblea congressuale dell’organismo,  tenutasi  l’altro giorno in quel di Bari. Tutto questo è avvenuto  sulla scorta di una lista composta da 61 membri.  Diversamente la scelta del presidente, effettuata a primo acchito per acclamazione unanime. Ad essere designato è stato  Domenico Vitto, sindaco di Polignano a Mare. Quest’ultimo sostituirà il senatore Luigi Perrone.  Presente all’assise, c’era anche il primo cittadino di Rignano Garganico, Luigi Di Fiore, che ha avuto modo per l’occasione di risolvere presso gli Uffici regionali altri importanti problemi del suo paese, di cui si dirà, a parte.  A rendere nota la notizia, accolta in ogni dove con viva soddisfazione,  è stato lo stesso primo cittadino peschiciano, Tavaglione. Lo ha fatto con un succoso comunicato stampa diffuso in ogni dove. In esso, ha, tra l’altro, dichiarato : "Il mio impegno  è sempre sospinto da spirito di servizio a supporto della voce dei vari comuni pugliesi. I miei compiti sovracomunali, saranno caratterizzati da passione amministrativa e dalla voglia di coinvolgere i nostri territori nelle migliori dinamiche di sviluppo economico e culturali. Il mio ruolo, unitamente ai colleghi garganici, sarà di rappresentare nelle sedi istituzionali, ogni istanza che il territorio suggerisce". In sintonia si è espresso anche il  succitato Di Fiore, il più giovane sindaco della Puglia, che ha invitato i suoi colleghi ad  affrontare i problemi del territorio sempre con visione e spirito unitario, senza cadere mai nelle sterili ed egoistiche sacche del campanilismo, che indeboliscono l’insieme e non portano da nessuna parte.  

 

N.B. Notizie rilevate dal  Comunicato stampa del Comune di Peschici

Letto 209 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.