Antonio Del Vecchio
03/04/14

Il sindaco Vito Di Carlo, sabato 5 aprile, incontra la cittadinanza

RIGNANO GARGANICO.  Finalmente l’Amministrazione Comunale di Vito Di Carlo romperà l’annoso silenzio e risponderà con i fatti alle accuse mossele contro a più riprese e da diversi mesi dalle opposizioni, a Rignano Garganico.

Le stesse riguardano sia la presunta mancata soluzione dei problemi sul tappeto, sia l’azione contabile dell’Ente, giudicata negativa e dispendiosa. A renderlo noto è un manifesto, a firma del primo cittadino, affisso nei luoghi di maggiore afflusso della popolazione. Con esso si invita la cittadinanza all’assemblea che avrà luogo presso la sala consiliare, sabato 5 aprile alle re 17,30, spronando il pubblico a non mancare e dichiarando la propria disponibilità a tenere conto delle eventuali osservazioni. Si tratta, a quanto ci è dato sapere, di una lunga carrellata eventi e tempi che hanno caratterizzato l’azione politico-amministrativa esercitata dall’esecutivo nel suo primo anno e mezzo di vita.   

Letto 1605 volte Ultima modifica il Venerdì, 04 Aprile 2014 07:43
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.