Angelo Del Vecchio
10/08/17

No a criminalità e illegalità: sindaco di Rignano, Luigi Di Fiore, condanna assassinio di Luigi e Aurelio

Solidarietà da parte del sindaco di Rignano Garganico, Luigi Di Fiore, alle famiglie di Luigi e Aurelio Luciani, uccisi ma sconosciuti per essersi trovati nel posto sbagliato e nel momento sbagliato.
 
"La città di Rignano Garganico è vicina a quella di San Marco in Lamis in un momento così triste per l’intero territorio - spiega Di Fiore nella sua nota - lo sforzo immane che noi, amministrazioni locali e tutti coloro che in un modo o nell’altro contribuiscono, stiamo facendo per cercare di dare una scossa e riprenderci ciò che meritiamo, viene reso vano da questi atti di brutale ferocia."
 
"L’orgoglio e l’amore che ci lega alla nostra Terra e che ci contraddistingue non può e non deve lasciare che sia la delinquenza e l’illegalità ad intralciare i programmi volti al progresso e allo sviluppo - conclude il sindaco di Rignano - colgo l’occasione per porgere le più sentite condoglianze alle famiglie delle vittime innocenti e per abbracciare la cittadina di San Marco in Lamis e il Gargano tutto."
 
Come si ricorderà il 9 agosto 2017, intorno alle ore 10.00, nelle campagne di San Marco in Lamis è avvenuto un grave delitto di Mafia. Sono stati uccisi dopo un breve inseguimento il capo-clan Mario Romito di Manfredonia e suo cognato. Luigi e Aurelio hanno probabilmente assistito alla scena e sono stati freddati per non lasciare testimoni.
 
Tutta l'Italia è rimasta atterrita dalla notizia, soprattutto per la morte di due innocenti, che erano in campagna per lavorare sotto al sole cocente del Tavoliere delle Puglie.
Letto 1679 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Angelo Del Vecchio

E' nativo di Foggia, ma vive a Rimini dal 2009.

Ha passato la prima parte della sua vita girando l'Italia facendo ogni tanto ritorno nella sua cara Rignano Garganico, il più piccolo comune della Montagna del Sole.

E' giornalista-pubblicista dal 2004. Ha diretto dal 2012 al 2016 il quotidiano sanitario nazionale Nurse24.it, poi ceduto a terzi. In precedenza è stato direttore dell'agenzia di stampa "on line" Garganopress e di molte riviste e periodici sparsi lungo lo Stivale Italico. Attualmente si occupa dell'ufficio stampa di AssoCare.it e della rivista NurseNews.it.

Ha collaborato con varie testate giornalistiche locali, interregionali, nazionali e straniere, tra cui La Gazzetta del Mezzogiorno, Il Meridiano, Il Quotidiano di Foggia, L'Attacco, Il Corriere Adriatico, Telenorba, Telefoggia, Teleradioerre, Tele Blu, Tele Dauna, Teleradiopadrepio, Rete Smash Gargano, Ondaradio, Inforadio, Radio Centrale, Radionorba, Radio Manfredonia Centro, Il Messaggero, L'Avvenire, Repubblica, Il Corriere del Mezzogiorno, il settimanale Protagonisti, i settimanali satirici Cuore e La Peste, i periodici Gargano Nuovo e Meridiano 16, il circuito Euronews. Inoltre, ha collaborato alla realizzazione di trasmissioni per conto di Rai e Mediaset (Linea Blu, Linea Verde, Tg2, Tg3 Puglia, Mistero, La Macchina del Tempo). Al suo attivo ha 12 volumi pubblicati, redatti tra il 2000 e il 2012.

Ha conseguito la Laurea in Infermieristica il 26/11/2012 presso l'Università degli Studi di Bologna - Polo di Rimini e Cesena. La sua tesi di laurea "CleanHands 1.0" è stata premiata nel 2013 dal Collegio Ipasvi di Rimini e dall'Associazione Nazionale Infermieri Prevenzione Infezioni Ospedaliere (Anipio, Pesaro).

 

Sito web: www.angelorikydelvecchio.it