Antonio Del Vecchio
18/06/17

Piccoli incendi a catena scoppiati negli ultimi giorni ed ore attorno all’abitato di Rignano.

Incendi a Rignano: la zona sotto l'abitato e più in là il "Cuore di Gesù" Incendi a Rignano: la zona sotto l'abitato e più in là il "Cuore di Gesù"

RIGNANO GARGANICO.  Si moltiplicano in ordine sparso e a macchia di leopardo una serie di incendi, fortunatamente di lieve entità ed estensione sulle pendici vicine all’abitato di Rignano Garganico.

Gli ultimi hanno investito la parte Nord Orientale, interessando la località più vicina al paese“camposanto vecchio” e poco più in là il cosiddetto “cuore di Gesù” per la sua forma segnata da un’antica ‘macera’ (muro a secco). Un altro incendio si è verificato anche nella parte Ovest. Precisamente in località “ La Croce” nelle vicinanze delle “Murge di Primaiula”, là dove si ergono i deltaplani, per via delle forti correnti ascensionali  Le fiamme, scaturite quasi tutte durante la notte, sono state immediatamente domate dalla mano dell’uomo. Per cui i danni sono stati sparuti e  pochi significativi. Per lo più la materia bruciata è costituita da erba secca, da rovi e ciuffi sparsi di macchia mediterranea. Si parla di incendi spontanei, dovuti semmai al clima ‘surriscaldato’ di questi giorni. Quindi niente dolo, bensì pura e semplice casualità? Comunque sia, i nuovi eletti consiglieri di “Rignano che vorrei”, con il sindaco Luigi Di Fiore in testa,  ‘fremono’, perché episodi di questo genere li distraggono dai grandi e gravi  problemi del paese, che attendono di essere  affrontati e risolti al più presto.  Pare che sulla vicenda vi siano indagini in corso tese ad appurare le cause originarie.

Letto 647 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.