Antonio Del Vecchio
29/04/17

La Confesercenti di Foggia partecipa al dolore per la scomparsa del Presidente delle Ferrovie del Gargano

FOGGIA. Sulla dipartita del presidente delle Ferrovia del Gargano avv. Vincenzo Scarcia, lungimirante imprenditore, artefice dello sviluppo del settore trasporti nel Gargano

e in Capitanata il direttore provinciale di Confesercenti Franco Granata, dichiara: «Il nostro territorio perde un imprenditore di grande spessore umano e manageriale, sempre attento a ridurre il divario e l'isolamento delle aree più emarginate della Provincia di Foggia. Preoccupandosi di infrastrutturare la rete ferroviaria garganica ha contribuito allo sviluppo turistico della Montagna Sacra e a integrare tra loro le micro economie del promontorio, del Tavoliere e dei Monti Dauni». «Del presidente Scarcia – conclude Granata - va ricordato il salvataggio e la salvaguardia dei livelli occupazionali dell'ex ATAF exstraurbana, l'ammodernamento per rendere ecocompatibile la rete ferroviaria San Severo Peschici, il nuovo tratto San Severo Apricena, il treno tram Foggia-Lucera, la realizzazione della galleria di Monte Tratturale, il rinnovamento della flotta rotabili implementata dalla attivazione dei consistenti servizi statali di trasporto su gomma».Ciao Presidente

Letto 263 volte Ultima modifica il Sabato, 29 Aprile 2017 11:46
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.