Antonio Del Vecchio
31/03/17

Con la manutenzione del verde pubblico si fa più bella ed accogliente la città di Apricena

APRICENA. L'amministrazione Comunale da qualche tempo ormai sta ponendo molta attenzione sulla manutenzione del verde pubblico della nostra città.

Negli ultimi anni sono stati eseguiti diversi interventi, necessari da troppo tempo, in ottemperanza ad un piano straordinario che vede il verde pubblico di Apricena sempre più bello e manutenuto rispetto al passato. "E' volontà dell'Amministrazione Comunale ammodernare il verde, i parchi pubblici, il patrimonio vegetazionale della nostra città" - dichiara l'Assessore Carla Antonacci - "con la delibera di giunta n. 33 dello scorso 16 Febbraio 2017 abbiamo deciso di prevedere un piano di rimozione degli alberi in Via Italia e Viale di Vittorio, CON LA PIANTUMAZIONE DI NUOVI ALBERI" - continua ancora Antonacci - " alberi che oltre ad essere pericolanti hanno distrutto i marciapiedi, non più utilizzabili dai pedoni e soprattutto dai disabili in carrozzina. Quello che stiamo facendo sul verde pubblico è un lavoro importante, per il quale ringraziamo l'ufficio preposto e gli addetti ai lavori che quotidianamente operano sul nostro territorio " - conclude l'Assessore."Il lavoro che giornalmente svolgiamo per rendere più bella, più pulita, più attrezzata la nostra città credo sia sotto gli occhi di tutti" - dichiara il Sindaco Antonio Potenza - " abbiamo realizzato almeno quattro nuove Piazze, riqualificando aree ereditate in totale degrado e abbandono (Area Ponte dei Cavamonti, Piazza Falcone - Borsellino, Piazza Joannes de Precina, il Nuovo Parco Giochi in Villa Comunale) ove sono stati piantati nuovi alberi, nuove piante, nuova vegetazione. Stiamo migliorando la manutenzione di questi e di tutti gli spazi pubblici." - continua il Sindaco - "Abbiamo ereditato centinaia di pini pericolanti, marciapiedi e strade distrutte, costati miliardi di vecchie lire alle casse comunali; stiamo operando per sostituire i pini con alberi non dannosi per i marciapiedi, oltre a e ricostruire le strade e i marciapiedi stessi a norma. Tutto questo lo facciamo giornalmente ASCOLTANDO LA VOCE DEI CITTADINI CHE CE LO CHIEDONO e spendendo pochissimo o addirittura in molti casi a costo zero per la collettività, grazie alle sponsorizzazioni dei privati. - conclude Potenza.https://www.facebook.com/149047458598969/photos/pb.149047458598969.-2207520000.1474615629./553880181449026/?type=3&theater("Parco Angeli di Amatrice")https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10211863611656177&set=pcb.10211863631296668&type=3&theater (Ponte dei Cavamonti)https://www.facebook.com/149047458598969/photo/a.149298738573841.1073741828.149047458598969/474750442695334/?type=3&theaterhttps://www.facebook.com/photo.php?fbid=10208465218098462&set=pcb.10208465236138913&type=3&theater
 (Piazza Giovanni da Apricena)(Piazza Falcone e Borsellino)

 

N.B. Comunicato Stampa a cura del Comune di Apricena

Letto 50 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.