Antonio Del Vecchio
26/01/17

San Giovanni Rotondo. Al via i percorsi di alternanza scuola-lavoro al “Maria Immacolata”

S.Giovanni R. Sede Istituto "M.Immacolata" S.Giovanni R. Sede Istituto "M.Immacolata"

San Giovanni Rotondo – Inizieranno nelle prossime settimane le attività di alternanza scuola-lavoro per gli alunni dei Licei del Maria Immacolata.

 Per rispondere meglio alle esigenze del territorio e ai bisogni formativi degli studenti quest’anno sono stati coinvolti ulteriori enti esterni:  Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell’Ambiente dell’Università di Foggia,  Comune di San Giovanni Rotondo ( in particolare Museo multimediale dell’arte e delle tradizioni popolari di recente inaugurazione, Assessorato alle politiche giovanili  e ai servizi sociali ) e  Istituto Comprensivo “Pascoli-Forgione.”  Mentre continua il rapporto di collaborazione con l’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza ed i Frati Minori Cappuccini.Quindi percorsi  d’esperienza correlati ai  profili  formativi dei vari Licei e al  contesto culturale, sociale ed economico del territorio. Il fine principale dell'alternanza scuola-lavoro, divenuta componente strutturale della formazione con la Legge 107/2015, è quello di introdurre gli studenti in contesti lavorativi, farli agire al loro interno e far verificare loro "sul campo" le competenze (anche di ordine relazionale, comunicativo, comportamentale, ecc.) che acquisiscono durante le attività scolastiche. Allo stesso tempo permette loro di acquisire consapevolezza del mondo  del lavoro che li circonda e di valutare la corrispondenza  delle aspettative e degli interessi personali con gli scenari e le opportunità professionali. Attraverso l’alternanza scuola-lavoro, dunque, non vi è più separazione tra educazione “formale”, educazione “informale” ed esperienza di lavoro, poiché tutti questi aspetti convivono in un progetto formativo unitario.

 

N.B. (COMUNICATO a cura di) UFFICIO STAMPA ISTITUTO MAGISTRALE “M. IMMACOLATA “ DI SAN GIOVANNI ROTONDO                                                                                                              

         

Letto 212 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.