Antonio Del Vecchio
04/01/17

Aforis – Impresa Sociale seleziona n. 4 unità per il Servizio Civile Nazionale Garanzia Giovani

 FOGGIA. A.FO.RI.S – Impresa Sociale seleziona n. 4 volontari per il progetto di Servizio Civile Nazionale per l’attuazione del programma Garanzia Giovani “D.I.F.E.S.A. – Divulgazione Informazione e Formazione per l’Ecosistema e la Salvaguardia dell’Ambiente”.

Le domande possono pervenire, via pec, a mezzo posta raccomandata (non farà fede il timbro postale) o a mano  presso la sede legale di AFORIS – Impresa Sociale via Fraccacreta, 68 – 71121 Foggia, non oltre le ore 14.00 del 10 febbraio 2017. Possono partecipare alla selezione i giovani, che alla data di presentazione della domanda abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti: a) essere cittadini italiani; b) essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea regolarmente residenti in Italia; c) essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia; d) essere iscritti al PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI (da effettuarsi sul sito internet sistemapuglia.it ), aver firmato il Patto di Servizio ed essere stati “presi in carico” dal CPI e/o Servizio competente; e) non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo, ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici, o di criminalità organizzata; f) essere disoccupati ai sensi dell’articolo 19 del decreto legislativo 150/2015 del 14 settembre 2015 e successive modifiche e integrazioni, fatta eccezione per i “lavoratori a rischio di disoccupazione” di cui al comma 4 del medesimo articolo, e ai sensi del paragrafo n. 1 della Circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali n. 34 del 23 dicembre 2015 – “D. Lgs. n. 150/2015 recante disposizioni per il riordino della normativa in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive, ai sensi dell’articolo 1, comma 3, della legge 10 dicembre 2014, n 183 – prime indicazioni”; g) non essere beneficiari di Cassa Integrazione Guadagni o titolari di un contratto di solidarietà, in quanto trattasi di tutele in costanza di rapporto di lavoro; h) non frequentare un regolare corso di studi (secondari superiori, terziari non universitari o universitari); i) non essere inseriti in alcun corso di formazione, compresi quelli di aggiornamento per l’esercizio della professione o per il mantenimento dell’iscrizione ad un Albo o Ordine professionale; l) non essere inseriti in percorsi di tirocinio curriculare e/o extracurriculare, in quanto misura formativa. I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio. Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale per l’attuazione del PON IOG l’aver già svolto il servizio civile nazionale ai sensi della legge n. 64 del 2001. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione. Per i volontari è previsto un assegno mensile di € 433,80. La domanda, firmata dal richiedente, deve essere: – redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 2 al presente bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni in calce al modello stesso ed avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere; – accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale; – corredata dalla scheda di cui all’Allegato 3, contenente i dati relativi ad eventuali titoli posseduti; – corredata da copia del Patto di servizio sottoscritto dall’interessato e da altra documentazione attestante la presa in carico da parte del il CPI e/o Servizio competente. I volontari saranno selezionati secondo i criteri dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (Decreto Direttoriale 173/2009). Di seguito sono disponibili Bando di partecipazione e moduli di iscrizione. INFO: Giovanna Rinaldi,  AFORIS – Impresa Sociale,Via Fraccacreta, 68 0881.633019; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. FB: https://www.facebook.com/aforisimpresasociale
TW: @AforisGroup IN: https://www.linkedin.com/company/a.fo.ri.s—impresa-sociale. Vedere: Allegati

Letto 505 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.