Antonio Del Vecchio
03/11/16

4 novembre: iniziative pro Unità d'Italia al Palazzo della Cultura, ad Apricena

Apricena. L'assessora e v.sindaco Anna Maria Torelli Apricena. L'assessora e v.sindaco Anna Maria Torelli

APRICENA – Il Palazzo della Cultura di Apricena, su iniziativa dell’Assessorato alla Cultura, apre le porte alla Cittadinanza per una serie di eventi a commemorazione della “Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate”, il prossimo venerdì 4 novembre.

Il via alle manifestazioni è previsto alle ore 10.00 e vedrà la partecipazione attiva dell’Istituto Comprensivo “Torelli – Fioritti”.  La giornata vedrà la proiezione di Documenti Fotografici sulla Prima Guerra Mondiale, curata dall’Associazione “Fotografando” di Apricena. Saranno inoltre presentati i risultati delle ricerche sulla “Leggenda del Piave” fatti in Biblioteca dagli alunni di alcune classi del plesso “Collodi”. Infine l’Archivio Storico “Gaetano Lo Zito” presenterà una mostra sui Caduti di Guerra”. “Anche quest’anno – spiega l’Assessore alla Cultura Anna Maria Torelli – con gli operatori di Palazzo della Cultura e con le Scuole abbiamo voluto fare il nostro omaggio alla giornata del 4 Novembre, data fondamentale della nostra storia nazionale. Iniziativa che, come Amministrazione, riteniamo giusto promuovere attraverso i luoghi della Cultura, coinvolgendo i bambini e i ragazzi delle scuole, consapevoli che solo con la conoscenza del passato e degli errori commessi si costruiscano basi solide per un futuro di pace”. L’evento rientra nel progetto “Grande Guerra e processi di pace: i luoghi e i contenuti”, promosso dal Ministero per i Beni Culturali e dalla Soprintendenza Archivistica e Bibliografica delle Regioni Puglia e Basilicata. “Una serie di iniziative – ricorda l’Assessore alla Cultura Anna Maria Torelli – promosse per commemorare il centenario delle Grande Guerra (1914 - 1918), alle quali il Comune di Apricena e la Biblioteca Comunale “Nicola Pitta” hanno aderito ricevendo riconoscimenti dalla stessa Soprintendenza. Pertanto invito tutta la Cittadinanza – conclude – a prendere parte a questa importante iniziativa”.

 

 

N. B. Comunicato stampa a cura dell'Ufficio preposto del Comune di Apricena

Letto 229 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.