Antonio Del Vecchio
22/09/16

FISMIC: A CANDELA PER LE PRIMARIE DEL SINDACATO

CANDELA. Si riuniranno a Candela per le Primarie del Sindacato FISMIC gli Rsa, Rsu e componenti dei direttivi della Basilicata e di Foggia, il prossimo venerdì 23 settembre, presso l’Incubatore di Impresa del centro dauno.

Circa duecento delegati, infatti, sono chiamati a conoscere i meccanismi per le prossime elezioni della classe dirigente della FISMIC Confsal, sindacato autonomo dei metalmeccanici, alla presenza del Segretario Generale Nazionale Roberto Di Maulo, che avvia così una fase di rinnovamento della vecchia logica sindacale. A partecipare alle Primarie previste il 26-27-28 ottobre prossimi, infatti, saranno tutti gli iscritti e i simpatizzanti della sigla, che potranno partecipare al voto sottoscrivendo una speciale tessera che garantirà inoltre una serie di servizi offerti dal sindacato. Insieme al Segretario Generale FISMIC, venerdì 23 a Candela interverranno anche il Segretario Nazionale Marco Roselli, il Segretario Generale della Basilicata Antonio Zenga e il Commissario della FISMIC di Foggia Antonio D’Anolfo.La FISMIC è il primo sindacato in Italia che utilizza questo modo innovativo per eleggere il proprio gruppo dirigente, con grande spazio ai delegati e alle delegate che nei luoghi di lavoro rappresentano il fulcro dell’iniziativa di questa organizzazione sindacale. Questi eventi rappresentano l’avvio della fase congressuale della FISMIC, una fase di grande cambiamento basata su un criterio elettorale totalmente rivoluzionario, un esempio coraggioso per scegliere i leader del futuro prossimo, chiudendo con la pratica della cooptazione eterna. Per la prima volta nella storia del sindacato, ci troviamo di fronte ad una svolta di democrazia all’intero della sfera sindacale perché il sistema delle primarie è realmente un presidio di democrazia, che garantisce una partecipazione più solida e più concreta a tutto ciò che concerne l’attività sindacale. Al termine dell’incontro il Segretario Generale Nazionale FISMIC Di Maulo risponderà alle domande della stampa su questa importante novità elettorale nel sindacato e anche sul futuro occupazionale di Melfi e Foggia.

N.B. Comunicato stampa di Samantha Berardino

 

Letto 412 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.