Antonio Del Vecchio
17/04/16

Niente quorum e netta affermazione del “Si” anche a Rignano Garganico

Rignano G. Edificio scolastico (luogo delle elezioni ) Rignano G. Edificio scolastico (luogo delle elezioni )

RIGNANO GARGANICO. Niente quorum e affermazione netta del”Si”, anche a Rignano Garganico.

Risultato, quest’ultimo, ancora  una volta  in linea con quello nazionale. Forse questo è dovuto alla composizione della sua popolazione che si rivela un valido campione di analisi statistica. Il riferimento è al Referendum pro o contro le trivellazioni estrattive in mare di gas e petrolio, svoltosi nella giornata odierna. Infatti, a scrutinio concluso, peraltro, a mezzanotte in punto, si ha che su un totale di 1610 iscritti nelle liste elettorali, suddivisi in due sezioni. Di essi  hanno votato appena 583 elettori, pari al 36,21 % . Si sono espressi per il “Si” 530 votanti, 43 per il “No”, 5 schede bianche e 5 nulle. Un risultato dato per scontato, in considerazione soprattutto della spoliticizzazione e dell’allontanamento in atto della gente dalla politica, nonché hanno influito i continui scandali nella vita pubblica. Poco avrebbe inciso, invece,  la propaganda, specie quella per il “No”, fuorviata, come noto,  dall’astensionismo ad ogni costo.

 

Letto 656 volte Ultima modifica il Domenica, 17 Aprile 2016 23:08
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.