Antonio Del Vecchio
30/10/15

Emigrazione: solidarietà da parte dei nostri collaboratori del Sud-Est barese

Jonh Rock Ferrara Jonh Rock Ferrara

A proposito di “Emigrazione” ci scrive un emigrato di ritorno, che vive nel Sud-Est barese. Si tratta dell’Italo-Americano, Jonh Rock Ferrara, funzionario – informatico presso l’II.SS. “Panetti” in Bari e collaboratore della testata digitale “garganopress / rignanonews.com” da antica data. 

<< Ciao Antonio! È sempre un piacere sentirti e ti ringrazio di cuore degli articoli che pubblichi per la mia scuola e le attività sull’emigrazione. Mi dispiace tantissimo che un esperto come te non venga preso in considerazione nelle iniziative che parlano di Emigrazione e Scuola, un argomento a me molto, molto caro. Noi a Mola nel sudest barese abbiamo finalmente inaugurato un museo dell’emigrazione e la Genchi e la Gentile, pur essendo state invitate non sono venute. Io mi sono presentato quest’estate alla Pro Loco di Mola e ho potuto portare le mie  testimonianze e così sono entrato tra i collaboratori del museo. Per fortuna il Presidente della Proloco è un italo – Americano e andiamo veramente d’accordo. Mi auguro di organizzare un dibattito sull’emigrazione e invitare degli esperti come te , Angelo Di Summa e il prof. Liuzzi che,  a mio avviso, è l’esperto in assoluto. L’anno prossimo ci sarà il 60° anniversario della tragedia di Marcinelle e dobbiamo fare di tutto per ricordare le 22 vittime Pugliesi con varie iniziative. Appena, incontro la mia collega di Lettere (sai, con l’Italiano non ho ancora un buon rapporto) ti preparo una bella lettera, affinché tutti sappiano della tua straordinaria volontà e passione  nel ricordare la nostra emigrazione. Un saluto da Bari, a presto! John R>>.

 

 

Letto 493 volte Ultima modifica il Venerdì, 30 Ottobre 2015 10:00
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.