Antonio Del Vecchio
23/10/15

Per la FISMIC di Antonio Zenga: in Fpt grande vittoria per il rinnovo delle Rls

Il Coordinatore Fismic Antonio Zenga Il Coordinatore Fismic Antonio Zenga

FOGGIA.  Ritorna a far parlare di sé nella ex Sofim di Foggia il sindacalista Antonio Zenga, leader della Fismic pugliese e lucana, con i risultati di questa competizione elettorale per il rinnovo dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza. A renderlo noto è l’addetta stampa dell’organizzazione, Samantha Berardino.

Di seguito, il resto del suo puntuale ed esaustivo comunicato <<“Con 339 voti, la Fismic è la seconda Organizzazione sindacale a soli 6 voti dalla Uilm”: è quanto fa sapere la Fismic di Foggia, al termine dello scrutinio per le elezioni delle Rls nello stabilimento FPT Industrial di Foggia che si è svolto ieri, mercoled' 22 ottobre. Su 1618 aventi diritto, sono stati 1459 i votanti (1324 operai e 135 impiegati), che hanno premiato le sigle del sindacato partecipativo con il 78% dei voti (Fismic, Uilm, Fim, Ugl e Aqcf), a dispetto della Fiom con il 22% dei consensi. “Siamo fieri di questo risultato - fa sapere il Coordinatore regionale della Fismic Antonio Zenga - e il mio ringraziamento va a tutta la squadra e soprattutto ai 339 lavoratori che hanno creduto nel modello di onestà e trasparenza della Fismic”. I voti e i seggi sono così ripartiti: Fismic (339) con 2 Rls, Uilm (345) con 2 Rls, Fiom (319) con 2 Rls, Fim (234) con 1 Rls, Ugl (168) con 1 Rls e Aqcf (21) e nessun Rls. I due delegati eletti per la Fismic sono Raffaele Guerra e Antonio Cringoli>>.

 

 

Letto 851 volte Ultima modifica il Venerdì, 23 Ottobre 2015 10:04
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.