Antonio Del Vecchio
18/10/15

"Io Non rischio": in azione anche i volontari della Protezione Civile di Rignano Garganico

RIGNANO GARGANICO. Anche i volontari della Protezione Civile di Rignano Garganico  hanno partecipato nei giorni 17 e 18 ottobre alla mobilitazione nazionale di comunicazione “io non rischio”. Tutto questo al fine di insegnare ai cittadini le buone pratiche della prevenzione in caso di terremoto e di alluvione.

A promuovere l’incontro ci hanno pensato, come fanno da sempre, gli iscritti all’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in Congedo che ha in loco un’attivissima e solida sub-sede, pronta ad intervenire in ogni evenienza, per di più diretta da Gabriele Nido, un uomo che sa il fatto suo nel mondo sociale. In particolare, la stessa  si è contraddistinta durante le alluvioni e gli incendi, contribuendo a salvare uomini e cose Nei predetti giorni, gli organizzatori hanno presidiato un apposito stand, allestito in piazza San Rocco uno stand , zeppo di poster illustrativi, palloncini colorati, depliants ed opuscoli di vario genere sull’argomento. Il materiale veniva  man mano ritirato dai visitatori. Al tavolo di reception c’era la giovane mamma Katia Fania,  pronta a soddisfare con risposte adeguate ed esaurienti la curiosità di visitatori e passanti

Letto 809 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.